IL VOLONTARIATO NON HA ETÀ: INTERVISTA DOPPIA AD ASIA E VALERIA

IL VOLONTARIATO NON HA ETÀ INTERVISTA DOPPIA AD ASIA E VALERIA - Namatours viaggi solidali in Madagascar

Il volontariato non ha età, e Asia e Valeria ne sono la prova!

Asia ha 11 anni, viaggia in Madagascar per volontariato da quando ne aveva 6 e a febbraio 2018 è stata al Villaggio Afaka di Tulear per la terza volta.

Valeria è sua nonna, dal 2015 è consigliere di Aid4Mada onlus (come noi di Namatours) e quest’anno ha deciso di vivere in prima persona la realtà del Madagascar.

Ve le presentiamo con questa intervista doppia che attraversa tre generazioni (in mezzo c’è Nicole, che prima o poi dovrà concederci un’intervista anche lei…), e che ci aiuta a capire diversi punti di vista su un’esperienza significativa come può essere un viaggio di volontariato:

Che cosa vi ha portato in Madagascar?

Asia: Il desiderio di aiutare i bambini poveri insieme a mia mamma, il mio papà e quest’anno finalmente anche la nonna.

Valeria: Innanzitutto la voglia di abbracciare Sophie, la bimba che ho in adozione a distanza da tanti anni. E poi perché ho sempre invidiato e ammirato il coraggio di quelle persone che lasciano tutto per andare a fare volontariato in posti lontani…volevo essere un po’ così anche io!

Cosa vi ha lasciato questa esperienza?

Asia: Ho avuto un’idea molto più chiara della vita e della povertà del Madagascar.

Valeria: Attraverso la mia attività da consigliere ho avuto modo in questi anni di vedere foto e video della realtà del Madagascar. Ma essere lì e viverci in mezzo, è tutta un’altra cosa. Pensavo di essere preparata ma questo aspetto del Madagascar mi ha devastato.

Quali sono state le emozioni più forti del vostro viaggio?

Asia: La mancanza d’igiene e la vita del popolo malgascio, i lemuri e la terra rossa che non si riesce a togliere dalle scarpe.

Valeria: La prima cosa… il rosso della terra, poi i rumori della foresta pluviale di Ranomafana, anche se non avessi visto nessun animale sarei stata pienamente soddisfatta!!!

Com’è stato il vostro rapporto con la popolazione locale?

Asia: I malgasci sono sempre gentili con me e qualunque persona che incontri ti sorride sempre anche nei momenti più duri!!

Valeria: Le persone del Villaggio Afaka di Tulear sono gentili, allegre, cordiali e sempre disponibili. Poi ci sono i famigliari dei bambini, ai quali fa veramente piacere stringerti la mano e accoglierti nelle loro capanne. Da Padre Pedro le persone addirittura mi venivano incontro per stringermi la mano, riconoscenti del fatto che ero lì!!! Le guide dei parchi… disponibili e attente. I tassisti…premurosi e divertenti, mi hanno fatto ridere tantissimo!!!

Che cosa vi manca di più del Madagascar?

Asia: Due cose mi mancano tanto: il risveglio alla mattina con le risate dei bambini che arrivano a scuola e i loro abbracci (il loro affetto non lo trovi da nessuna parte)

Valeria: Dei bimbi mi manca senza dubbio il loro sorriso. Dei più piccoli mi mancano le loro manine che ti toccano e la loro voglia di coccole e di essere presi in braccio. Dei più grandicelli le lezioni di malgascio/francese. Del Madagascar invece mi manca tutta la sua spettacolare natura e … il filetto di zebù!!!

A chi consigliereste un viaggio di volontariato e perché?

Asia: Lo consiglio alle persone molto serie perché andando in Madagascar ritroveranno la felicità che gli manca!

Valeria: Lo consiglio a tutti quelli che vogliono farsi sorprendere dai colori, dai rumori, dagli odori della natura e dagli animali…stercorario compreso! Dal sole accecante, dalla maestosità della flora, dal caos delle città e dei mercati. Dalle buche delle strade e dai ponti crollati. Ma lo consiglio soprattutto a chi è disposto a farsi ridurre il cuore in frantumi.

E allora, che siate persone serie che vogliono ritrovare la felicità, amanti della natura rigogliosa, degli animali esotici o, perché no, del filetto di zebù…cosa state aspettando?

Le parole di Asia e Valeria non vi hanno ancora forse fatto nascere nel cuore un desiderio irresistibile di fare un’esperienza di volontariato in Madagascar?

Di fare un viaggio che cambierà la vostra vita e quella di tante altre persone?

Di farvi sorprendere da un paese e un popolo straordinario?

Se la risposta è sì… beh noi siamo qui apposta!

WOW!

Se il reportage dei nostri viaggiatori ti ha fatto venire voglia di partire subito in Madagascar c’è solo una cosa da fare…
Scegli il Tour che fa per te, leggi il programma di viaggio e prenota!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

ENTRA NELLA COMMUNITY

Unisciti ai nostri viaggiatori e vieni a scoprire l’altro Madagascar!

Riceverai subito il link per scaricare GRATUITAMENTE il libro “LA FINE DELLA TERRA” di Massimo Lazzari.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi